Non siamo riusciti ad accedere ai finanziamenti del FAI dopo il faticoso raggiungimento dell’8° posto. Un po’ ce lo aspettavamo a causa di alcuni incartamenti burocratici non andati proprio a buon fine, non per colpa del nostro gruppo. E’ inutile ora dire di chi è la colpa e che si poteva lavorare meglio con un po’ di serietà in più. Avevamo già pianificato un piano B per il salvataggio dell’Eremo di Sant’Agostino e lavoreremo da subito per la sua messa in atto.
Ringraziamo tutte le associazioni del Gargano e gli amici che si sono prodigati per questa nostra iniziativa.

Chi è nelle possibilità di supportare la nostra iniziativa, raccogliendo le firme, può farlo scaricando il modulo dal nostro sito www.lavalledeglieremit.it (in fondo a questo articolo) ed inviandoci una scansione al seguente indirizzo:  comitato@lavalledeglieremi.it o consegnandoci il modulo cartaceo. Il nostro appello è rivolto agli studenti, ai negozianti, alle associazioni e a tutti i privati cittadini. Diffondete questo nostro messaggio, preveniamo questo atto scellerato prima di ritrovarci a raccogliere le firme per un danno subito.

 

Carissimi amici,

portiamo alla vostra attenzione un’iniziativa collettiva coordinata da tutte le associazioni della Capitanata, ovvero la raccolta firme per impedire la costruzione di un parco eolico offshore nel mare adriatico, precisamente di fronte la città di Manfredonia. Non è interesse solo degli abitanti della provincia di Foggia impedire questo scempio, ma di tutti coloro i quali vivono a ridosso del mare Adriatico: quello che oggi tocca a  Manfredonia potrebbe toccare a qualsiasi alto territorio.   Noi cittadine/i dell’Adriatico siamo preoccupate/i per la grave ferita che ancora una volta si vuole infliggere al nostro mare e al nostro Territorio con l’installazione degli impianti eolici off-shore, tradendo le sue vocazioni, le sue bellezze naturali e paesaggistiche e per i danni economici che arrecheranno alla pesca, al turismo ecc. con la perdita di posti di lavoro in particolare nel settore pesca.

(continua)

More »

 

invito

Si è concluso il 17 novembre c.a. il 34° Convegno Nazionale di Preistoria, Protostoria e Storia della Daunia tenutosi a San Severo presso la sala convegni Hotel Cicolella. Numerosi sono stati gli intervenuti, nomi autorevoli nel campo archeologico e tra questi la stessa Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia. In seno al convegno sono stati presentati in via ufficiale i ritrovamenti di pitture parietali, con molta probabilità risalenti all’Età del Bronzo (2000-1100 a.C. circa), scoperte e segnalate dal trentino Mario Fabbri e dal professor Severino Stea, inbattutisi nei suggestivi dipinti nel 2010, durante una delle tante perlustrazioni del territorio garganico. Inoltre sono stati presentati tre Dolmen, scoperti e segnalati sempre dal Fabbri e dallo Stea: uno in località Ripe Rosse (ritrovato nel 2012), il secondo in località S. Pasquale (ritrovato nel 2009) e l’altro in località  Valle del Sorbo (nel 2003). Ad illustrare i ritrovamenti è stato il professor Armando Gravina,collaboratore Cattedra di Paletnologia università Roma I “La Sapienza”, che dopo aver visionato le pitture, in un sopralluogo con i due, ha ritenuto opportuno darne l’ufficialità durante il  convegno.

Raffaella Rendina

More »

pro valloniPer i mesi di Luglio ed Agosto è possibile effettuare questa bellissima esperienza di immersione nella natura e nella spiritualità solo nel pomeriggio a causa delle alte temperature.

E’ possibile effettuare l’escursione ogni giorno della settimana.

Telefonare o scrivere per informazioni, accordi organizzativi ed iscrizioni.

Info & Iscrizioni:

https://www.facebook.com/pro.onlus
Tel. 0884533512
Cell. 3400742966 (Angelo Torre)
Cell. 3382521634 (Mimmo D’Ascanio)
pro.vallonigarganici@gmail.com

Gabriele Tardio

Gabriele Tardio

Ciao ragazzi,

sono Franco Ruggieri da Vieste e volevo salutarvi ed abbracciarvi. La improvvisa dipartita di Gabriele ci ha lasciato tutti sgomenti, anche a Vieste. Ho fatto un giro di telefonate e ho organizzato il Manifesto che vi allego, affisso per tutta la città. Inoltre il 23/6/2013 avevamo in programma il nostro raduno annuale e lo abbiamo dedicato a Gabriele con un grande applauso. Vi mando anche le foto che quella sera abbiamo proiettato inserendole nella proiezione delle escursioni WWF 2013.
Un abbraccio forte a voi tutti. Gabriele non ci mancherà perchè resterà per sempre con noi e nei nostri ricordi.
Franco Ruggieri

_DSC3962

L’escursione prevede l’esplorazione della Valle di Vituro, caratterizzata da resti storico-archeologici tra i quali la Chiancata La Civita, un cimitero con annesso villaggio risalente all’età del bronzo definita come la più grande necropoli neolitica d’Europa. Un paesaggio mozzafiato per i colori della natura e la bellezza dei paesaggi. É previsto per il 16 giugno il secondo appuntamento all’insegna della natura, inserito nel calendario degli eventi estivi promossi dai Laboratori Urbani Artefacendo legati al progetto “Artefacendo territorio, eventi e turismo”.

L’escursione prevede l’esplorazione della Valle di Vituro, caratterizzata da resti storico-archeologici tra i quali la Chiancata La Civita, un cimitero con annesso villaggio risalente all’età del bronzo definita come la più grande necropoli neolitica d’Europa.
Un paesaggio mozzafiato per i colori della natura e la bellezza dei paesaggi.

Programma:

ore 8.30 incontro dei partecipanti al museo paleontologico di Borgo Celano (si raggiungerà in macchina la Chiancata La Civita e da qui inizierà l’escursione a piedi nella valle).
Si consiglia una discreta forma fisica per il dislivello orografico da percorrere oltre ad abbigliamento leggero e 2 litri di acqua per ogni persona. (Durata 4 ore)

Per prenotazioni ed informazioni:
cell 393 5269825 (Michele) 338 6428362 (Gian Piero),
e-mail: segreteria@speleomontenero.it
sito: www.artefacendo.it

L'arco di San Michele nella valle di Vituro

L’arco di San Michele nella valle di Vituro

 

Necropoli di Chiancata la Civita

Necropoli di Chiancata la Civita

Parco Gargano EremiCon protocollo n° 2882 del 11/06/2013 l’Ente Parco Nazionale del Gargano concede al Gruppo La Valle degli Eremi il “gratuito patrocinio morale” per il progetto di divulgazione culturale sugli Eremi del Gargano e la concessione all’utilizzo del Logo del Parco nella testata del portale www.lavalledeglieremi.it

Ringraziamo l’Ente Parco e il presidente avv. Stefano Pecorella per aver riconosciuto e legittimato con la concessione del patrocinio morale il nostro lavoro svolto in questi anni.

Sitio web optimizado por: Posicionamiento en Google
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: Plugin WordPress Maintenance